Il Beach Tennis

IL BEACH TENNIS, UNO SPORT CHE PIACE


Dalla California alle spiagge italiane il passo è stato breve. Sviluppatosi in sordina come sport estivo, il Beach Tennis ora ambisce a diventare sport olimpico. Dagli Usa alla Romagna, dal Brasile alle Hawaii, sono ormai innumerevoli gli stabilimenti balneari attrezzati per ospitare questo nuovo sport.
Più veloce del tennis, più spettacolare del volley.
 La premessa fondamentale da fare quando si parla oggi di beach tennis è che si tratta di uno sport che negli ultimi anni ha avuto un successo senza precedenti e che finalmente sembra aver definitivamente superato i pregiudizi che lo etichettavano come un'attività esclusivamente vacanziera, da confinarsi solo nei mesi estivi. Oggi il beach tennis è molto più di un semplice divertimento ed è diventato uno sport serio, destinato ad atleti veri. Spettacolare ma anche ricco di contenuti tecnici, il beach tennis è ormai entrato di diritto nel panorama dello sport italiano di prima categoria.

La Federazione Italiana Tennis. Negli anni '80-'90 il Beach Tennis comincia a prendere piede in Italia principalmente sulle spiagge del litorale romagnolo. All'inizio si utilizza la rete alta da pallavolo che poi però viene abbassata per aumentare la spettacolarità degli scambi e man mano questa specialità diventa uno sport con le sue peculiarità, tanto da venire assorbito e codificato dalla Federazione Italiana Tennis, unica riconosciuta dal Coni sul territorio nazionale. La Federtennis gestisce il settore del Beach Tennis mediante la sua struttura che fa capo in primis al presidente Angelo Binaghi e che, sul piano operativo, fa riferimento a un Coordinatore Generale (Luca Bidolli) e a un Comitato Nazionale.

Come si gioca a Beach Tennis. Forse non tutti sanno che il Regolamento del Beach Tennis prevede anche altre superfici, oltre la sabbia. Sono infatti previsti anche campi in gomma, terra o cemento. Questo naturalmente per facilitare la diffusione del Beach Tennis anche durante i mesi invernali e, quindi, in impianti indoor. Nel caso in cui il fondo in sabbia sia realizzato artificialmente la profondità del fondo in sabbia deve essere di almeno 40 cm.
Il Beach Tennis si gioca colpendo la palla esclusivamente al volo e ad esso si applicano le Regole di tennis e tutti gli altri Regolamenti federali. Il campo è un rettangolo di 16 metri di lunghezza e di 4 metri e mezzo di lunghezza per il singolare mentre per il doppio le dimensioni diventano di 16 metri per 8. Gli out devono essere di almeno due metri e l'altezza minima da ogni ostacolo deve essere di 7 metri a partire dal suolo. La rete va fissata in modo che il suo margine superiore sia a 1 metro e settanta.
Si applica il punteggio senza vantaggi e sulla parità si gioca il punto decisivo. La palla deve essere messa in gioco con un regolare servizio effettuato da qualsiasi posizione dietro la linea di fondo e il punto viene aggiudicato al battitore se la palla tocca terra nel campo avversario prima che il ribattitore riesca a rimandarla. Per il resto valgono tutte le regole del tennis con l'eccezione del colpire la palla esclusivamente al volo, senza rimbalzi.
I Tabelloni dei tornei di Beach Tennis, sia individuali sia a squadre, possono svolgersi con la formula ad eliminazione diretta (con eventuale recupero dei perdenti), ma anche con la formula dei gironi.

Tesserati e Classifiche. L’attività del Beach Tennis è attualmente qualificata come agonistica; possono partecipare ai tornei i possessori di tessera atleta beach tennis, mentre per i tornei non agonistici è richiesta la tessera atleta non agonista. 
La Federazione Italiana Tennis redige annualmente una classifica degli atleti che è l'unica e valida per la partecipazione ai tornei. La classifica, indicata sulla tessera federale, prevede quattro categorie ed è indipendente dalla normale classifica federale valida per il tennis. 

Gli attrezzi. Si gioca con palle mediamente pressurizzate (le cosiddette MID) e le racchette approvate devono avere una lunghezza (compreso il manico) e una larghezza massime rispettivamente di 55 e 30 cm. Per lo più realizzate in graphite o carbon/graphite, pesano tra i 320 e i 360 grammi ed hanno un costo che può variare tra i 60 e i 200 euro.
 
L'abbigliamento. Nelle gare ufficiali è obbligatorio indossare una maglietta sopra i calzoncini, e questo vale sia per gli uomini che per le donne.
Copyright ©2016 ASD Beach Tennis Abruzzo, All Rights Reserved.
Visite: 73354
free website
built with
kopage